Non è praticamente mai successo ed è praticamente impossibile che lo faccia.
Qualunque movimento del fiduciario è supervisionato dal Guardiano e i beneficiari sono ben esposti sull’atto di Trust. Quale notaio approverebbe una vendita o un trasferimento di proprietà a qualsiasi titolo fatto a terzi se ciò non fosse contemplato in quanto disposto dal disponente nell’atto di Trust?
Anche parlando di liquidità: la banca sa che si tratta di un trust, sa chi sono i beneficiari ed ha in mano l’atto: ogni movimento è soggetto ad una verifica attenta da parte della banca e del Guardiano.
Tutto ciò rende praticamente impossibile qualsiasi appropriazione indebita da parte del fiduciario.

Posted in: Domande